Docenti depennati vanno reinseriti nelle Graduatorie ad esaurimento: vittoria in Corte d’Appello
11 giugno 2018
Perdente posto ATA: individuazione e sequenza operazioni mobilità 2018/19
15 giugno 2018

Assegnazioni provvisorie 2018/19: le modifiche possibili e auspicabili

Non ci sono ancora certezze e regna la poca chiarezza circa la contrattazione sulla mobilità annuale 2018/19. Poco si sa su una materia che deve disciplinare le utilizzazioni e le assegnazioni provvisorie per il prossimo anno scolastico, Se non ci saranno sorprese, si potrebbe procedere a una conferma del CCNI predisposto per il corrente anno scolastico 2017/18.

Sempre che non si riesca a modificarei alcune disposizioni relative alle assegnazioni provvisorie, inserite nel contratto 2017/18. Sono disposizioni che hanno penalizzato pesantemente una parte di docenti e che sono state oggetto di specifica richiesta da parte dei sindacati che partecipano alla contrattazione con in rappresentanti del MIUR.

Il Contratto integrativo sulla mobilità annuale. Questo significa che la proposta di proroga del CCNI 2017/18 si accompagna a quella relativa ad alcune modifiche che i sindacati propongono per eliminare le principali criticità evidenziate nell’anno in corso.

In particolare ci si dovrebbe concentrare su:

1- obbligo di convivenza con il genitore per il docente che chiede AP per ricongiungimento a lui

2 – divieto di disporre AP sul sostegno per docenti non specializzati su questa tipologia di posto

3- divieto di chiedere AP nella provincia in cui si è ottenuto il trasferimento interprovinciale se si tratta della provincia di ricongiungimento

La poca uniformità di giudizio circa le disposizioni attuali ha provocato differenti possibilità e disparità di trattamento per i docenti a seconda della provincia di appartenenza o della provincia richiesta.

Discorso che vale anche per l’obbligo di convivenza con il genitore verso il quale si chiedeva ricongiungimento, requisito considerato e valutato indispensabile per concedere l’AP da una parte degli Uffici Scolastici Provinciali, in sintonia con quanto previsto nel CCNI, mentre in altre province gli Uffici Scolastici hanno derogato in piena autonomia, concedendo AP per ricongiungimento al genitore anche se non convivente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • british school logo(19+ anni)
  • logo teens(11-19 anni)
  • kids logo (5-10 anni)
  • for school logo(formazione docenti)