Graduatoria test medicina 2018: i punteggi minimi per ateneo
5 ottobre 2018
Concorso abilitati 2018, arriva lo stop per i ricorrenti
10 ottobre 2018

Maturità 2019: 40 punti il credito scolastico, conversione e comunicazione punteggi III e IV anno.

Il decreto legislativo n. 62/2017, come modificato dalla legge n. 108/2018 (di conversione del decreto Milleproroghe), contiene una serie di novità inerenti l’esame di Stato di II grado, a partire dall’a.s. 2018/19.

Una delle novità che sta facendo più discutere riguarda il credito scolastico, relativamente al quale sono state fornite ulteriori indicazioni dalla circolare Miur n. 3050 del 4 ottobre 2018.

In particolare le variazioni riguardano il punteggio. Quest’ultimo, sarà conseguibile per un massimo, negli ultimi tre anni, da 25 a 40 punti, attribuendo così un maggior peso, nell’ambito dell’esame, al percorso scolastico.

I 40 punti sono così distribuiti:

max 12 punti per il terzo anno;
max 13 punti per il quarto anno;
max 15 punti per il quinto anno.
Attribuzione credito

L’attribuzione del credito scolastico spetta sempre al consiglio di classe, compresi i docenti che impartiscono insegnamenti a tutti gli alunni o a gruppi di essi, compresi gli insegnanti di religione cattolica e di attività alternative alla medesima limitatamente agli studenti che si avvalgono di tali insegnamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • british school logo(19+ anni)
  • logo teens(11-19 anni)
  • kids logo (5-10 anni)
  • for school logo(formazione docenti)